Palazzo Tonello

L'Unione degli Istriani ha sede presso Palazzo Tonello, in via Silvio Pellico 2.

Si legge in una targa marmorea all'ingresso della sala maggiore (Sala Chersi): Gli esuli Istriani-fiumani-dalmati affidano questa “Casa Madre” a coloro che in tempi migliori realizzeranno il sogno dei padri. Trieste, 16-9-1984, facendo chiaro riferimento all'aspettativa che ogni esule ha di poter tornare da uomo libero nella propria casa.

A Palazzo Tonello ha sede infatti anche la Casa Madre, società fondata ormai più di vent'anni fa per gestire ed amministrare la prestigiosa sede triestina in cui trovano spazio due sale conferenza, una biblioteca aperta al pubblico, un locale ritrovi, la Segreteria e la Presidenza.

Gli azionisti della Casa Madre sono gli stessi soci dell'Unione degli Istriani che nel 1984 si autotassarono acquistando le azioni.

Nell'edificio di via Silvio Pellico 2, la prestigiosa sede triestina che si estende su due piani, trovano spazio tre sale conferenza multimediali, una biblioteca aperta al pubblico, l’archivio storico, l’archivio fotografico con più di 3500 immagini, gli uffici della Segreteria e della Presidenza, ed hanno sede anche le “Famiglie”, ovvero le singole organizzazioni degli esuli provenienti da ciascuna singola località istriana.