La Delegazione di Roma

La Delegazione di Roma dell'Unione degli Istriani cura le relazioni istituzionali e le attività culturali nella Capitale e nel Lazio. L'attuale Capo Delegazione è Enrico de Cristofaro.

In merito alla notizia della "bocciatura" da parte della Giunta Esecutiva dell'Unione Italiana dei progetti dell'Unione degli Istriani, annunciata ai media dal presidente Maurizio Tremul, ed alla successiva risposta a confutazione del presidente Lacota, il referente della Delegazione di Roma dell'Unione degli Istriani ha espresso in una nota quanto segue:

"Visti i precedenti ricordati da Lacota, e che molti non conoscevano (gravissimo quello della delegazione al Trattato di pace per sostenere la destinazione nazionale jugoslava di tutta la regione), è molto difficile che l’Unione Italiana faccia pubblica ammenda di queste posizioni filo jugoslave prese in passato; è un organismo politicizzato, con precise connotazioni ideologiche che, pertanto, non rinnegherà mai. Su questa premessa l’eventuale riconciliazione dovrebbe avvenire solo spostando gli esuli giuliani sulle loro posizioni storico – politiche (e dottrinarie). Ipotesi questa a dir poco assurda. Ma, purtroppo, è ciò che la politica istituzionale italiana oggi, consapevolmente o inconsapevolmente, ci chiede.

Bisogna uscire da questa insidia e ribadire che i rapporti delle associazioni degli esuli con gli italiani di oltre frontiera possono avvenire solo sulla base del “do ut des” (salvo restando le questioni indisponibili). I rimasti difendano i residui della cultura italiana in Istria (per cui sono abbondantemente ricompensati) ma non pretendano altro, soprattutto di venire a comandare in casa nostra."

Enrico de Cristofaro

Roma, 28 luglio 2012